Prezzi record per l’asta Disney di Little Nemo

Prezzi record per l’asta Disney di Little Nemo

di: DAG

16/11/2014

Alla fine venduti oltre il 90% dei lotti. Top price della serata l’illustrazione di Paz omaggio a Barks.


Questa pagina è piaciuta a: 885 persone.


In  un periodo in cui il mercato delle tavole originali sembra stia andando avanti in modo altalenante, complice anche la crisi economica che non sembra voler mollare la presa sul nostro paese, il settore degli originali Disney cresce invece sempre di più, consolidando gli investimenti dei collezionisti e andando a coinvolgere nuovi appassionati.
A dimostrazione di questo periodo particolarmente fecondo per gli originali di Paperino & Co. c’è l’asta svoltasi ieri da Little Nemo a Torino, la prima mai organizzata escusivamente dedicata al mondo Disney.
L’asta ha visto la vendita di oltre il 90% dei lotti, con molte tavole che sono salite a livelli record, alcune triplicando addirittura il prezzo base.
Tra le tavole più attese della serata c’era sicuramente l’originale di Andrea Pazienza per una famosa litografia omaggio a Barks: alla fine il banditore ha battuto il martelletto a 9.100 euro, da una partenza di 6.500.



Per i collezionisti Disney più duri e puri sarà interessante sapere che la tavola di Scarpa per la “Farfalla di Colombo” è stata venduta a 1.700, mentre quella per il “Ratto di Brigitta” a 1.100: una tavola per "Paperino ai mondiali" invece è stata aggiudicata a 1.400.
Molto combattuta, a dire il vero inaspettatamente, la tavola di Giorgio Cavazzano per “Paperinik contro Paperinika” (lotto 311) che è stata venduta a 1.800 euro triplicando il prezzo di partenza di 600.
Prezzo oltre il triplo di quello di partenza anche per il disegno di Paperino di Jack Hanna: partenza 475, prezzo finale 1.500.
Il bozzetto di Barks con foto invece è stato venduto a 950 euro, mentre la copertina di Cavazzano per gli 80 anni di Paperino è stata battuta a 1.800.
Interessanti anche le aggiudicazioni dei quadri di Bruna: il lotto n.247 è stato venduto a 5.600, il n.248 a 6.200 e il 249 a 5.800.

prezzi-record-per-l-asta-disney-di-little-nemo-1.jpg© Immagine soggetta a CopyrightTra gli invenduti c’è la copertina di Michele Rubino per il n.33 di Topolino: pezzo eccezionale, sicuramente il più importante dell’asta da un punto di vista collezionistico, ma con un prezzo di partenza davvero un po’ troppo alto. Invenduto, e in questo caso stranamente, l’illustrazione di Pinter con Zio Paperone,
Ma oltre gli originali, grande successo hanno riscosso inaspettatamente anche le litografie e i cel. Ad esempio il lotto di litografie di Barks (lotto numero 236) è stato venduto a 1.600 doppiando il prezzo di partenza di 800, mentre quella di Cavazzano per “Il tesoro” alla fine ha segnato il prezzo di  500 euro.
Tra le curiosita da segnalare che la statua di Paperina incinta di sergio Cavallerin (lotto 325) è stata battuta all’importante cifra di 7.400 euro  

N.B. I prezzi dell’articolo sono ufficiosi, ossia sono stati presi in sala al momento dell’asta: di conseguenza ci potrebbero essere degli errori. Ovviamente nelle prossime ore la casa d’aste Little Nemo renderà pubblici quelli ufficiali.



Categorie: